fbpx

Tirocini – Le principali novità dal 1 Ottobre 2018

//Tirocini – Le principali novità dal 1 Ottobre 2018

Tirocini – Le principali novità dal 1 Ottobre 2018

Principali novita’ per i tirocini a partire dal 1 ottobre 2018

  • Durata minima: 2 mesi
  • Durata massima: 6 mesi per tutte le tipologie (comprese proroghe)
  • Obbligo di pre-approvazione del progetto da parte della regione (10 giorni lavorativi)

(Legge Regionale n.7/2013)
Il tirocinio è uno degli strumenti per supportare l’inserimento lavorativo delle persone e per sostenere le loro scelte professionali. Non si tratta di un vero e proprio rapporto di lavoro ma di una modalità formativa che fa acquisire competenze attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

Caratteristiche dell’azienda ospitante
Qualsiasi azienda o ditta individuale può ospitare tirocinanti nei limiti numerici sotto indicati, purché:

  • in regola con la normativa riguardante la salute e sicurezza
  • in regola con gli obblighi della L.68 del 1999
  • non abbia ricorso a licenziamenti nei 12 mesi precedenti
  • non usufruisca della CIG per attività equivalenti nella stessa unità produttiva del tirocinio.

Limiti numerici
Possono essere ospitati tirocinanti nel rispetto dei seguenti limiti di dipendenti a TEMPO INDETERMINATO (vengono compresi anche quelli a tempo determinato, purché la data di inizio e fine del contratto siano rispettivamente anteriore e posteriore rispetto alle date di inizio e fine del tirocinio):

  • unità produttive da 0 a 5 dipendenti: 1 tirocinante
  • unità produttive da 6 a 20 dipendenti: 2 tirocinanti
  • unità produttive oltre 21 dipendenti: il 10% dei dipendenti con arrotondamento all’unità superiore.

Durata del tirocinio
La durata massima prevista è di sei mesi. La durata minima non può essere inferiore a due mesi, mentre nel caso di tirocini stagionali la durata minima corrisponde ad un mese.

Indennità per il tirocinante
L’indennità da corrispondere al tirocinante deve essere almeno di 450,00 € mensili, laddove il tirocinante abbia partecipato alle attività per almeno il 70% della durata del tirocinio prevista nel progetto formativo, su base mensile. (Fanno eccezione i lavoratori sospesi e comunque percettori di forme di sostegno al reddito ai quali non viene corrisposta l’indennità ma hanno comunque diritto al rimborso delle spese sostenute).

By |2018-10-01T15:40:17+00:00ottobre 1st, 2018|Sicurezza sul Lavoro|0 Comments
X