Il bando di Invitalia prevede il rimborso delle spese aziendali relative all’ acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale volti al contenimento e al contrasto dell’emergenza COVID – 19.

Chi può partecipare:
Imprese italiane di qualsiasi dimensione.

Cosa viene rimborsato:
Saranno rimborsabili le spese sostenute tra il 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda tra cui:

  • DPI come mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2, FFP3
  • guanti in lattice, vinile e nitrile
  • dispositivi per la protezione oculare
  • indumenti protettivi come tute/camici/calzari
  • dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea
  • detergenti e soluzioni disinfettanti

Risorse disponibili:

50 milioni di euro (fondi Inail, art 43.1 DL Cura Italia del 17 marzo 2020)
Massimo 500 euro per ciascun addetto e fino a 150 mila euro ad impresa

Le 3 fasi del bando:

1- Prenotazione del rimborso

Le imprese possono inviare la prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, attraverso lo sportello informatico dedicato.

2- Pubblicazione dell’elenco delle prenotazioni
Invitalia pubblicherà l’elenco di tutte le imprese che hanno inoltrato la prenotazione, in ordine cronologico. Nell’ elenco saranno comunicate sia le prenotazioni ammesse che le non ammissibili.

3- Presentazione della domanda di rimborso

Le imprese ammesse, potranno compilare la domanda di rimborso dalle ore 10.00 del 26 maggio 2020 alle ore 17.00 dell’11 giugno 2020 attraverso la procedura informatica.

I rimborsi verranno effettuati entro il mese di giugno.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni:
T. 0544465108
M. segreteria@ottimaformazione.it