Descrizione Progetto

SICUREZZA LAVORATORI (RISCHIO MEDIO)

Il corso permette alle imprese a medio rischio di assolvere l’obbligo di formare sul tema della sicurezza tutti i lavoratori ai sensi dell’art 37, comma 1 del D.Lgs. n. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011).

Il corso per lavoratori si rivolge a aziende con rischio medio (vedi le aziende con Codice ATECO che vengono classificate a rischio medio).

Il corso “Sicurezza Lavoratori (Rischio Medio)” si pone l’obiettivo di fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori, specifici per le aziende del settore a rischio medio, in conformità alle richieste dell’art. 37 del D. Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni sulla Sicurezza dei Lavoratori sancito il 21/12/11.

Formazione Generale (4 ore)

  • Concetti di rischio;
  • Danno;
  • Prevenzione;
  • Protezione;
  • Organizzazione della prevenzione aziendale;
  • Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali;
  • Organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Formazione Specifica (8 ore)

  • Introduzione
    Presentazione del Corso di formazione, della durata, delle modalità di svolgimento, degli obiettivi di formazione specifica previsti dalla normativa, con riferimento alla formazione generale già fruita ed alle conoscenze acquisite
  • Riepilogo dei concetti fondamentali relativi alla Sicurezza e Salute sul lavoro
    Riepilogo concetti di base (pericolo, danno, rischio, prevenzione, protezione, salute, sicurezza, infortunio, malattia professionale
    La valutazione dei rischi e le fonti di rischio
    Ripasso con coinvolgimento discenti (domande spot, ecc…) sulla comprensione dei soggetti della prevenzione (Datore di Lavoro, RSPP, RLS, Medico competente, addetti squadre, ecc…)
  • La classificazione dei rischi presenti nelle attività lavorative
    I rischi per la sicurezza
    I rischi per la salute
    I rischi trasversali
  • Luoghi ed ambienti di lavoro
    Prescrizioni generali e dimensioni
    Prescrizioni specifiche
    I servizi igienico-assistenziali
    Aerazione-Microclima
    Aerazione naturale e meccanica
    Benessere termico
    Stress termico
    Parametri microclimatici
    Corretta manutenzione degli impianti
    Illuminamento
    Parametri da assicurare
  • La segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro
    Tipologie di segnaletica
    Le funzioni dei segnali
    Comportamenti da seguire in relazione ai segnali
  • Le attrezzature di lavoro
    Concetti generali e definizioni
    I veicoli aziendali
    Le scale portatili
    Le attrezzature soggette a specifiche normative e marcature
    Tipologie di attrezzature con riferimento a quelle presenti e utilizzate in azienda
    Misure di prevenzione e protezione delle attrezzature utilizzate
    Utilizzo in sicurezza delle attrezzature nelle situazioni ordinarie e in quelle anormali ragionevolmente prevedibili Movimentazione manuale dei carichi
    Problemi posturali: indicazioni per la prevenzione dei disturbi all’apparato osteoarticolare
    Le corrette operazioni di movimentazione
    L’organizzazione e lo svolgimento dell’attività lavorativa
    La tutela del personale addetto alla movimentazione
  • La movimentazione meccanica delle merci
    Tipologie di mezzi
    Divieti ed obblighi
    Prelievo, trasporto e posa dei materiali
    Le corrette operazioni
    La ricarica delle batterie dei mezzi elettrici
  • Movimenti ripetitivi
    Fattori caratteristici
    Valutazione
  • Il lavoro in quota
    Tipologie di lavori in quota
    Cadute dall’alto
    Misure di prevenzione e protezione
  • Il rischio elettrico
    L’impianto elettrico
    I requisiti di sicurezza dell’impianto elettrico
    Operazioni vietate
    Le attrezzature elettriche
    Modalità di corretto utilizzo
  • Il rischio di incendio
    La combustione e l’incendio
    Le sostanze combustibili ed infiammabili
    La valutazione del rischio d’incendio
    La prevenzione degli incendi
    Le misure di estinzione degli incendi
    La segnalazione degli incendi
    Le vie di fuga e le uscite di emergenza
    Altre misure di protezione
  • Il rischio da atmosfere esplosive (ATEX)
    Presenza di sostanze infiammabili
    Formazione di atmosfere esplosive
    Prevenzione dell’innesco
    Misure comportamentali
  • Gli agenti fisici: Rumore
    Il DLgs 81/2008 e la sua applicazione per l’esposizione a rumore
    Il rumore: concetti generali
    La valutazione del rischio rumore: i valori limite
    I rischi per l’udito causati dall’esposizione a rumore
    Le misure di protezione dal rumore
    I mezzi individuali di protezione dal rumore ed il loro utilizzo corretto
    L’uso corretto delle attrezzature rumorose
    L’informazione e la formazione del personale
    La sorveglianza sanitaria
  • Gli agenti fisici:Vibrazioni
    Il DLgs 81/2008 e la sua applicazione nell’esposizione a vibrazioni
    Le vibrazioni: concetti generali
    La valutazione del rischio vibrazioni in azienda
    Vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio e corpo intero
    Significato valori limite HAV e WBV
    I rischi per la salute derivante dall’esposizione a vibrazioni
    Le misure di protezione e prevenzione
    L’uso corretto delle attrezzature e dei dispositivi di protezione
    L’informazione e la formazione del personale
    La sorveglianza sanitaria e l’individuazione dei sintomi
  • Campi Elettromagnetici
    Principali fonti di rischio
    Sorgenti giustificate
    Misure di prevenzione e protezione
  • Il rischio chimico
    La normativa sulle sostanze e miscele pericolose
    Etichettatura e schede di sicurezza
    Tipologie di agenti chimici aerodispersivi: polveri, nebbie, fumi, vapori, gas
    I valori limite di esposizione professionale
    I valori limite biologici
    Le misure di prevenzione e protezione
    Le modalità comportamentali: precauzioni ed azioni adeguate da intraprendere per proteggere sé stessi e gli altri
    La sorveglianza sanitaria
    Le emergenze da agenti chimici pericolosi e la loro gestione
  • Il rischio da agenti cancerogeni e mutageni
    Gli agenti presenti nell’attività lavorativa
    Le precauzioni per evitare l’esposizione
    Le misure igieniche da osservare
    Necessità e corretto impiego di indumenti di lavoro ed eventuali DPI
    Prevenzione degli incendi e loro gestione
  • Il rischio biologico
    Caratteristiche degli agenti
    I rischi per la salute dovuti agli agenti biologici utilizzati
    Le precauzioni da prendere per evitare l’esposizione
    Le misure igieniche da osservare
    Necessità e corretto impiego di indumenti di lavoro ed eventuali DPI
    Le procedure da seguire per la manipolazione di agenti biologici del gruppo 4
    Prevenzione degli incendi e loro gestione
Lezioni frontali con ausilio di materiali multimediali. Dispense, slide ed esercitazioni disponibili in formato elettronico.

DURATA: 12 ore (4 ore Formazione Generale + 8 ore Formazione Specifica)

COSTO: 100 € + IVA

Al termine del corso e a seguito del superamento della verifica di apprendimento sarà rilasciato regolare attestato nel rispetto delle normative vigenti.

Consulta i corsi in partenza